FOREVER BAMBU’ SBARCA AL SOLE 24ORE

Forever Bambù si presenta al mercato delle Start Up nel 2014, anno in cui i soci fondatori, guidati da Emanuele Rissone e Mauro Lajo, costituiscono la prima società ufficiale e comprano i terreni che diventeranno il comparto di Casale Monferrato.

Grazie all’esperienza imprenditoriale di Rissone, ideatore e fondatore del Marchioo Vitamin Store, in breve tempo il progetto si ingrandisce, diventa un SISTEMA e si fa conoscere ad un sempre più grande pubblico di investitori privati e istituzionali.

Dopo aver costituito 7 società, viene progettata una nuova esperienza di partecipazione ed investimento, nella società “Forever Bambù 8 Srl agricola”, che entrerà a far parte della piattaforma di equity crowdfunding “EquityStartUp”  della ConfCommercio dell’Italia NordOccidentale. L’impegno profuso dai soci è tanto, si fanno studi di fattibilità, analisi approfondite e dettagliate, analisi di worst case e best case, fino ad essere ammessi alla pubblicazione sulla piattaforma.

L’idea di un gruppo di soci e dei primi coraggiosi investitori, è ormai diventata un progetto concreto ed affidabile, capace di attrarre l’attenzione di investitori più sofisticati.

Forever Bambù sbarca così al “Sole 24 Ore”, il principale gruppo editoriale italiano che si occupa di finanza e investimento. Serietà, professionalità, impegno e determinazione, un business model forte con importanti assett di proprietà, hanno convinto gli organizzatori del Club Deal Back To Work. Il gruppo crede talmente tanto nel progetto che nel giro di pochi mesi organizza 2 incontri riservato ai loro investitori, dando così l’opportunità di conoscere il progetto di Forever Bambù.

La presentazione parte dalla Mission: “Creare Foreste Biodinamiche di Bambù Gigante in ogni Regione d’Italia per il Futuro del nostro Pianeta”, e prosegue illustrando una squadra di professionisti e un sistema  che non ha eguali nel panorama agricolo moderno.

Quello che è ormai un gruppo consolidato, Forever Bambù, in soli 18 mesi ha costituito oltre 14 società srl Agricole piantumate con Onlymoso Bambù Gigante, per la produzione di Germogli edibili e canne. Il tutto all’interno di un sistema che promuove il biologico ed il Biodinamico come punti di forza.

Fin dall’inizio di questo ambizioso progetto ci siamo sentiti chiedere perché investire sul bambù, quali gli utilizzi e le opportunità di sfruttamento. Come Forever Bambù abbiamo puntato il focus su

  • Alimentazione tramite il raccolto e la vendita del Germoglio di Bambù fresco
  • Legname e sue lavorazioni, tramite le canne

Ecco allora comparire tra le diverse possibilità

  • Capi in fibra di bambù
  • Canne di bambù utilizzate in architettura per costruzioni o per interni
  • Laminati di Bambù utilizzati per interni di pregio su barche, macchine o altri mezzi
  • Germogli da mangiare per il ricco apporto nutrizionale a sostegno di una alimentazione completamente vegana o vegetariana, o come integrazione di un sistema mediterraneo.

Tante altre informazioni potrai trovare sul nostro sito o sulla nostra pagina Facebook.

BAMBU’ Risorsa per il pianeta

Fin dall’inizio di questo ambizioso progetto ci siamo sentiti chiedere perché investire sul bambù, quali gli utilizzi e le opportunità di sfruttamento. Come Forever Bambù abbiamo puntato il focus su

  • Alimentazione tramite il raccolto e la vendita del Germoglio di Bambù fresco
  • Legname e sue lavorazioni, tramite le canne

Ecco allora comparire tra le diverse possibilità

  • Capi in fibra di bambù
  • Canne di bambù utilizzate in architettura per costruzioni o per interni
  • Laminati di Bambù utilizzati per interni di pregio su barche, macchine o altri mezzi
  • Germogli da mangiare per il ricco apporto nutrizionale
  • … tanto altro che potrai trovare sul nostro sito o sulla nostra pagina Facebook.

Oggi vogliamo parlarti di come alcune nazioni, in cui il Bambù è coltivazione nazionale, utilizzano tale pianta per apportare benefici all’ambiente.

Siamo in Thailandia, dove una società sta utilizzando le piante per realizzare imballaggi da vendere a ristoratori e produttori: la Universal Biopack. Realizza imballaggi utilizzando una miscela di bambù e manioca, entrambe coltivazioni nazionali.

Il loro amministratore delegato afferma “La gestione dei rifiuti è un grosso problema in tutto il mondo”, tanto più in un paese che è cresciuto rapidamente negli ultimi decenni, diventando una delle più grandi economie asiatiche. E come molti altri paesi, anche qui siamo lenti nel combattere e nello smaltire i milioni di tonnellate di rifiuti prodotti ogni anno.

Hanno messo a punto una formula eco-friendly, innovativa, ideata nell’università di Bangkok, per creare un imballaggio a zero rifiuti, volendo andare a sostituire scatole di polistirolo e sacchetti di plastica. Addirittura il bambù utilizzato è quello che avanza dalla lavorazione delle bacchette per ristoranti. Diffusi nella capitale e in alcune città principali, si confrontano ora con il costo del prodotto ed il conseguente prezzo, perché sembra che “L’economia locale ancora non supporti questa tecnologia”

Questo non ha fermato altre società che come la Universal Biopack stanno scommettendo sulla crescita della consapevolezza ambientale, portando così ad un aumento della domanda e dell’offerta.

In una società globalizzata, le nuove opportunità vengono da oltreoceano, tanto da arrivare anche in Scandinavia.